Organi Antichi

Bagnacavallo

05-02-2022
Cenni storici e dettagli tecnici


Organo costruito da Francesco Gatti di Bologna nel 1762.
Collocato in cantoria in Cornu Epistolae entro cassa splendidamente decorata con un fregio chiaro che incornicia la facciata.
Facciata in 25 canne disposte a cuspide con bocche allineate, labbro superiore a mitria ; Tromboncino collocato come Brustwerk dietro il leggio.
Tastiera di 45 tasti (Do1 - Do5) con prima ottava corta.
Pedaliera di 18 pedali (Do1 - La2) costantemente unità alla tastiera.
Registri azionati da pomelli disposti in colonna alla destra della tastiera.

Tastiera
Principale [8’]
VIII
XV
XIX
XXII
XXVI-XXXIX
Flauto in VII [XII]
Voce umana
[feritoia vuota]

Accessori: Tiratutti del ripieno

Lo strumento è insuonabile: se ne auspica un prossimo restauro.